• Sabrina Pintus

La laminazione cigilia

Aggiornamento: 26 ago


Laminazione Ciglia Cagliari
Laminazione Ciglia

La laminazione ciglia è un trattamento estetico non invasivo e indolore che viene eseguito sulle ciglia naturali, il cui scopo è curvare, riordinare, ispessire, allungare e nutrire il pelo. L'effetto è semipermanente (6-8 settimane), spesso utilizzato in alternativa alle più artificiali extension ciglia.


Attraverso l'applicazione di particolari prodotti le ciglia possono assumere la curvatura e la pettinatura desiderata, donando loro un'effetto simile a quello ottenibile con mascara e piegaciglia (ossia più ordinato e voluminoso) ma al tempo stesso più duraturo. I prodotti utilizzati hanno anche lo scopo di nutrire e migliorare i peli delle sopracciglia.


Il trattamento può esser eseguito solo da un'operatrice esperta non improvvisata, un'estetista abilitata con diploma nel settore estetico, preferibilmente con specializzazione nella laminazione, riconosciuta come "lamimaker", in quanto si va a trattare una zona delicata come gli occhi con prodotti specifici.


Storia

Il primo strumento inventato per la piegatura delle ciglia fu il piegaciglia, brevettato a New York nel 1931 da William McDonell. I risultati ottenuti dal piegaciglia erano però poco rilevanti su clienti con strutture ciliari molto proteiche, ​​forti o spesse. Inoltre l'azione meccanica, spesso aggressiva perché effettuata a mano, portava a spezzamenti o strappi dei singoli peli.

Nonostantela ricerca di prodotti atti a curvare le ciglia sia progredita particolarmente nel decennio degli anni '80, in parallelo con lo sviluppo delle metodiche degli stili e mode dei capelli del tempo, bisognerà però attendere l'inizio degli anni '90 affinchè la moda del lifting alle ciglia prenda davvero piega, specialmente nei paesi asiatici e in Russia, dove la necessità di piegare e liftare le ciglia ottenendo un effetto naturale simile a quello delle donne europee porta alla sempre maggior richiesta di studi e prodotti per correggere le rimee cigliari orientali, prive di curvatura e rivolte verso il basso.



Processi chimici e tecniche

Per ottenere un modellamento e la conseguente curvatura delle ciglia è necessario che il processo della laminazione agisca sui ponti di zolfo, aminoacidi solforati chiamati disolfuri. I ponti allo zolfo sono tra i maggiori responsabili dell'aspetto e della struttura di ciglia e capelli, e si trovano nella cistina, un amminoacido della cheratina.

Durante la laminazione viene utilizzato un riducente che ha lo scopo di rompere i ponti di zolfo. I riducenti più usati sono della famiglia dei Tioli che, usati in concentrazioni adeguate e con tempistiche ben precise, svolgano la loro funzione di riduzione dei ponti di zolfo, senza danneggiare la ciglia.


Una volta rotti i ponti il pelo si presenta disidratato, le squame della cuticola sollevate, permettendo al pelo una elevatissima modellabilità. I legami impiegano alcune ore prima di riformarsi ed è in questo lasso di tempo che avviene la vera e propria laminazione, in quanto le ciglia si possono modellare secondo la forma desiderata (ad esempio su una formina curva in silicone poggiata sulle palpebre, detta patch o "bigodino").


Laminazione Ciglia Cagliari prima e dopo
Laminazione, prima e dopo

I ponti interrotti dai riducenti devono a questo punto ricostituirsi utilizzando un neutralizzante che blocca il processo di destrutturazione e fissa la forma finale.

In questa fase in cui le ciglia sono ancora ricettive ai nutrienti vengono introdotti dei preparati specifici a base di Cheratina, Ialuronico e Staminali, con l'obbiettivo di riempirle e irrobustirle, donando un effetto ringiovanente al pelo, portandolo ad avere un aspetto più voluminoso, lungo e sano.



Vantaggi

La laminazione ciglia è un trattamento oltre che di bellezza anche curativo. Spesso sono gli stessi oculisti e ottici che consigliano la laminazione per correggere determiante problematiche, quali ciglia ricurve che irritano l'occhio o ciglia che disturbano per l'utilizzo di lenti/occhiali. Tale trattamento è consigliato per coloro con ciglia:

  • troppo dritte o all’ingiù, per renderle più folte e visibili;

  • disordinate/incrociate per renderle pù ordinate;

  • secche e sfibrate, per renderle più sane, rivitalizzate e nutrite;

  • sottili, per ispessire e allungare il pelo;

  • lunghe e rigide, per rendere il pelo più morbido, setoso e naturale



Se vuoi maggiori informazioni visita il sito: www.sabrinapintuslbs.com

11 visualizzazioni0 commenti